pianteannuali.com

In natura, oltre alle piante perenni, esistono anche le piante annuali e quelle biennali, che di solito vengono scelte per la semplice coltivazione in vaso, principalmente per due motivi

pianteannuali.com
In natura, oltre alle piante perenni, esistono anche le piante annuali e quelle biennali, che di solito vengono scelte per la semplice coltivazione in vaso, principalmente per due motivi: in primis perché sono molto più semplici da curare e, in secondo luogo, per quanto riguarda l'aspetto economico sono maggiormente a portata di tutti.

La gran parte delle piante annuali o biennali, si caratterizzano per essere coltivate più per favorire le loro brillanti e vivaci fioriture che per le loro foglie.

Le piante annuali hanno diverse caratteristiche che permettono di distinguerle dalle altre piante: innanzitutto il fatto di avere carattere cespuglioso, tappezzante, eretto, ricadente, ma anche rampicante a volte.

Una delle più importanti differenza che si ha tra le piante annuali e quelle biennali riguarda la durata del loro ciclo vitale.

Le prime, vengono seminate e, in un momento successivo, fioriscono e muoiono: il tutto avviene rigorosamente nell'arco di un anno.

Le biennali, invece, in seguito alla semina, crescono per tutto il primo anno, riescono a combattere e a superare la stagione invernale e fioriscono l'anno successivo, prima di morire anch'esse: in pratica durano un anno in più.

In svariati casi, però, le piante biennali subiscono gli stessi trattamenti delle piante annuali, per il semplice motivo che si possono anche acquistare in vasetto, in modo tale che il loro sviluppo sia già avvenuto e che siano pronte a fiorire e ad essere cambiate, nel momento in cui arriva la fine del loro ciclo di vita.

Proprio per questo motivo, le piante annuali hanno una coltivazione più frequente e, soprattutto, vengono differenziate e classificate secondo le loro caratteristiche, senza invece tener conto di quelle delle piante biennali.

Giusto per fare un esempio, esistono le piante annuali rustiche, che hanno un grado abbastanza elevato di resistenza, che sono capaci di fronteggiare anche le temperature più basse e hanno la caratteristica di poter essere seminate durante tutto l'arco della primavera e anche dell'autunno.

per gli amici   

Cura del Giardino

cura giardinoAvere un giardino significa anche assumersi delle responsabilità: in particolare quella di prendersene cura e di conservarlo nel miglior modo possibile. Se non si hanno le possibilità economiche di a... vai a : Cura del Giardino

Frutteto

frutteto dieci Paese che vai, frutteto che trovi. E’ una delle regole non scritte più diffuse del mondo, oltre che un assioma difficilmente confutabile. E’ ovvio, infatti, che un frutteto siciliano sarà completament... vai a : Frutteto

Giardino

giardino Il giardino si configura come l’ambiente perfetto per stare a contatto con l’aria aperta. Chi ha un giardino, ovviamente, può usarlo come meglio preferisce: c’è chi ha costruito una piscina e punta... vai a : Giardino

Piante Acidofile

piante acidofileLe piante acidofile possono anche essere coltivate all’interno di contenitori, come ad esempio vasi, cassoni oppure perfino in aiuole che non abbiano delle dimensioni troppo elevate. In questi casi s... vai a : Piante Acidofile

Piante Annuali

piante annualiAccanto alle piante perenni, c’è un’altra grande categoria di piante, ovvero quelle annuali, che hanno un ciclo di vita decisamente meno lungo rispetto alla prima categoria considerata. Insieme alle ... vai a : Piante Annuali

Rampicanti

rampicantiLe piante rampicanti si caratterizzano per essere delle specie vegetali con una resistenza davvero incredibile. Abbiamo numerosi esempi di piante rampicanti, tra cui i più diffusi sono senza dubbio l... vai a : Rampicanti